NATURALMENTE PIANOFORTE, GRANDE SUCCESSO PER I 4 GIORNI DEL FESTIVAL

Alice

Si è conclusa ieri, domenica 24 luglio, la terza edizione di “NATURALMENTE PIANOFORTE”, che per 4 giorni ha animato il territorio di Pratovecchio Stia (Arezzo) con concerti, workshop e improvvisazioni.

 

«Un esito oltre le migliori aspettative con risultati artistici che hanno soddisfatto il pubblico e gli artisti per il modo in cui siamo riusciti ad esplorare e rappresentare l'universo del pianoforte - afferma il direttore artistico ENZO GENTILE -  Abbiamo iniziato e chiuso con due performance di pianoforte solo, in mezzo, in quattro giorni densissimi, le diverse anime e forme espressive, che hanno consentito di conoscere artisti nuovi o attraverso diverse proposte ed esperienze. È soprattutto, però, il clima che si è realizzato tra i partecipanti tutti, in relazione all' ambiente e al territorio ad aver confermato la bontà delle scelte e delle idee: un patrimonio che dovremo curare al meglio in vista delle iniziative future».

 

Numerosi gli artisti e i concerti che hanno animato il cuore del Casentino durante la manifestazione. Tra gli altri Morgan e il suo concerto in esclusiva per il festival “Il Classico Morgan”, Alice e Michele Fedrigotti, Rachele Bastreghi, Wim Mertens, Roberto Cacciapaglia, Laura Fedele, Giulia Mazzoni, Vittorio Cosma, Giuseppe Azzarelli, Mario Mariani e molti altri.

 

Durante “Naturalmente Pianoforte”, il pianoforte è stato per quattro giorni il punto di osservazione da cui raccontare la musica e sviluppare un progetto di socialità e comunicazione. Il comune di Pratovecchio Stia, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna – inteso come cuore del Casentino e centro di bellezze naturali, storiche, enogastronomiche – hanno confermato ancora una volta la loro attitudine di luogo dedito all’ospitalità e all’incontro, crocevia di artisti, appassionati e semplici curiosi del turismo culturale.

 

Si è tenuta, inoltre, anche “PIANO ACADEMY”, la proposta di “Naturalmente Pianoforte” diretta dal pianista e compositore MARIO MARIANI, artista fortemente riconoscibile per l’eclettico ed emozionante approccio al pianoforte. “Piano Academy” è un percorso formativo articolato in 3 workshop (pianoforte classico – docente: Massimiliano Damerini; pianoforte moderno e contemporaneo – docente: Mario Totaro; jazz e free improvisation – docente: Gianni Lenoci) suddiviso in 3 giorni e che ha dato l’opportunità ai 35 giovani pianisti italiani e internazionali selezionati di esibirsi nelle postazioni previste dall’organizzazione nelle vie e nelle piazze del paese, di fronte a un pubblico numeroso, vasto ed eterogeneo, contribuendo così attivamente allo svolgimento della manifestazione stessa.

 

Quest’anno, l’immagine del festival è stata creata per l’occasione dal cantautore LUCA CARBONI: «Nel pensare un'immagine che potesse rappresentare il festival – racconta l’artista – mi è piaciuta un'idea di pianoforte a coda, stilizzato, che si trasforma in un volto femminile, con rimandi a un velo, a sembianze che possano richiamare il mondo arabo. A me piace giocare sui contrasti, e spesso nelle mie opere figurative cerco di inserire elementi socio-politici o filosofici, che consentano anche a chi osserva di sviluppare una propria prospettiva».

 

Durante la manifestazione sono stati collocati nelle strade e nelle piazze dei due borghi e presso luoghi particolarmente suggestivi 19 pianoforti, a disposizione di chiunque volesse suonarli.

 

L’Associazione ‘PratoVeteri’, forte del successo di “PianoForte-musica sostenibile nell’Appennino toscano” del 2012 e del 2014, è l’organizzatore della terza edizione dell’evento, ora con la denominazione di “Naturalmente Pianoforte” e la nuova Direzione Artistica di Enzo Gentile, giornalista, critico musicale e docente universitario, in collaborazione con il Comune e l’Ente Parco delle Foreste Casentinesi.

NATURALMENTE PIANOFORTE” sostiene la FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II per il progetto della nuova orchestra nazionale palestinese.

 

Lubomyr Melnyk
Allegati
11_CS.docx19.14 KB