Baraclit dal 1946 crea solidi valori e offre soluzioni costruttive sostenibili ed evolute in cemento armato adatte a ogni esigenza progettuale, dagli edifici artigianali alle grandi piattaforme logistiche e manifatturiere.

Nata in Casentino per volontà dei fratelli Baracchi, Baraclit è leader nel settore dell’edilizia industrializzata, grazie all’impiego di sistemi prefiniti all’avanguardia della tecnica e del design. Con sede a Bibbiena (AR) e un organico di 350 dipendenti, ha una superficie produttiva di oltre 300.000 mq da cui serve il mercato italiano ed estero limitrofo. Forte di un’esperienza decennale nel panorama dell’Energy Building, Baraclit ha creato di recente la divisione BEST | Building, Energy, Service, Technology che integra al prefabbricato le migliori tecnologie e servizi di ingegneria in campo edilizio, fotovoltaico e impiantistico.

Da sempre radicata al territorio e vicina ai temi del rispetto ambientale, della bellezza in tutti i suoi aspetti paesaggistici e architettonici, Baraclit è lieta di sostenere come Main Sponsor il Festival Naturalmente Pianoforte, mossa dalla convinzione che il connubio tra musica, natura e arte sia una delle forme più elevate di espressione dell’uomo, capace di sensibilizzare al bello e alla sostenibilità, in un legame indissolubile con il tessuto culturale e sociale della comunità.

Guarda le nostro foto

Scheda di viaggio

Luogo di inizio e fine del trekking: Pratovecchio, Piazza Jacopo Landino
– Partenza alle ore 9 di mercoledì 17 luglio e rientro alle 17.30 di domenica 21.
– Possibilità di aggregarsi anche dalla mattina di venerdì 19, arrivando con mezzi propri a Serravalle entro le ore 9.

Quota di partecipazione individuale:
– quota intera (5 giorni/4 notti): € 522;
– quota ridotta (3 giorni/2 notti): € 299.

– La quota intera comprende: 4 pernottamenti (in appartamento a Moggiona, in rifugio gestito a Badia Prataglia, in struttura religiosa a Serravalle e Corezzo), 4 colazioni, 5 pranzi al sacco e 4 cene per tutta la durata del cammino. Acqua ai pasti. 1 guida ambientale per tutta la durata del soggiorno. Noleggio e-bike e guida per il rientro da Partina a Pratovecchio. Assicurazione annullamento. Iva e servizio.
– La quota ridotta comprende tutto quanto incluso nella quota intera tranne i pasti, i pernottamenti e i servizi precedenti a venerdì 19 ore 9.

Le quote non comprendono: trasporto da e per Pratovecchio, eventuali tasse di soggiorno; extra e quanto non espressamente indicato

Può essere considerato un trekking di media difficoltà: richiede un certo spirito di adattamento e la voglia di una vacanza diversa, camminando immersi nella natura e attraversando piccole località.

Le tappe giornaliere, descritte singolarmente negli appositi riquadri, sono lunghe circa 15 km e i dislivelli positivi sono intorno ai 500 m, tranne il primo giorno in cui sono previsti circa 750 m. Il cammino si svolge prevalentemente su sentieri ufficiali, carrarecce e strade.

Lungo il percorso sono previsti incontri, letture e tappe artistiche e saranno effettuate delle riprese al fine della realizzazione di un documentario sull’esperienza. Staremo sul sentiero dalle 7 alle 9 ore al giorno (soste incluse). Lo zaino va portato sulle spalle lungo tutto il tragitto, tranne il tratto in bici per il rientro finale da Partina a Pratovecchio, in cui potremo affidarlo a una navetta.

La ricettività è sempre confortevole ma talvolta spartana, le camere e il bagno sono sempre in condivisione fra più persone. Chi non fosse abituato a questo tipo di esperienza deve mettere in conto che può rappresentare una certa sfida personale.

Il programma e il tipo di esperienza proposta non sono adatti a consentire la partecipazione di animali e bambini.