2022-07-20

Enzo Gentile LA LUNGA MARCIA

Come si conviene a una vera squadra, anche noi di Naturalmente pianoforte siamo pronti alla ripartenza: siamo già scesi in campo, da diverso tempo, per preparare la nuova edizione, che si svilupperà a partire dal prossimo 20 luglio. E' ancora presto per annunciare il programma, anche se alcuni contratti sono stati già chiusi e le idee non ci mancano. E' in questa luce che ci piace lanciare uno sguardo e gettare in avanti i pensieri e i desideri per fissare la musica e gli artisti che ci consentiranno di stare insieme, qui in Casentino, nell'ultima decade del mese. Rispetto al passato abbiamo creduto opportuno confermare le ragioni e le caratteristiche della nostra manifestazione, con i luoghi, i partner e le soluzioni musicali più ampie che riusciremo a mettere in campo.

Ma qualche novità non poteva mancare, e sarà bene iniziare a prospettarne alcune, giusto per indicare un cammino da condividere con il pubblico degli appassionati e dei curiosi che sceglieranno di venirci a trovare. Ad esempio quest'anno abbiamo voluto ampliare il segno espressivo degli appuntamenti proposti, aumentando se non il numero - a causa delle contingenze e delle problematiche sorte nel campo degli spettacoli dal vivo - almeno per le caratteristiche ed i contenuti. Con il pianoforte naturalmente al centro, ci siamo prefissati di raccontare anche altri linguaggi, dalla parola alla danza, dalla dimensione teatrale alla improvvisazione fino al cabaret, proprio a sottolineare le possibili declinazioni del nostro festival, per andare incontro alle esigenze di esplorazione di tutti noi.

E poi, sotto il profilo strettamente musicale, ecco che in diverse occasioni del calendario, oltre a suggerire artisti e gruppi con proposte originali, sul palco porteremo omaggi e tributi a grandi protagonisti del passato più o meno recente, rivisitati al pianoforte, con largo margine per il sentimento e la creatività delle varie figure coinvolte. Posso, devo, voglio confessare la mia personale avversione per l'istituto delle cover band: quindi non immaginiamoci riletture blande, populiste e meccaniche dei successi o delle storie altrui: Naturalmente pianoforte, anche qui, si impegna a sostenere un'idea, un temperamento, suoni e visioni al passo con i  tempi, le aspettative, le ambizioni del pubblico. 

Alla fine ci direte se, anche quest'anno, avremo colto nel segno.

Leggi di più

I NOSTRI ARTISTI RESTART

Ludovico Einaudi

Compositore e Performer

39

Spettacoli

50

Artisti

15

Pianoforti

250

Volontari